H2 – Pecetto Tse

esterno1esce la pubblicazione “Legno – Manuale per progettare in Italia”, di Davide Giachino, da Utet Scienze Tecniche (http://shop.wki.it/Utet_Scienze_Tecniche/Libri/Legno_Manuale_per_progettare_in_Italia_s401109.aspx)

Nella sezione dei casi-studio compare un mio progetto (Abitazione H2, Pecetto, TO), di cui trovate di seguito una scheda ed alcune immagini

La pubblicazione sarà presentata a MADE Expo, con due interventi programmati per VENERDI’ 4 OTTOBRE alle 11 e SABATO 5 OTTOBRE alle 10 (Padiglione 2, area “Growing City”, Wolters Kluwer Italia)

eng
We recommend the publication “Legno – Manuale per progettare in Italia”, by Davide Giachino, Utet Scienze Tecniche

Our project H2 – Pecetto Torinese is included in the case-studies section; here’s a sheet and some images

The book will be presented at MADE Expo, during talks scheduled for FRIDAY October 4th at 11am and Saturday, October 5 at 10 am (MADE EXPO, Padiglione 2, “Growing City” area, Wolters Kluwer Italy)

L’intervento è parte di un unicum con l’edificio ad esso speculare, con cui divide lo spazio della corte e tutta l’impiantistica: sono comuni i pannelli solare-termico, il sistema geotermico per il riscaldamento e raffrescamento degli ambienti, l’impianto fotovoltaico e quello di recupero delle acque piovane. La soluzione compositiva impiegata, evidente in particolare nell’unica facciata libera e in copertura, è volta ad armonizzare la sagoma con il contesto degli edifici più prossimi, leggendone le peculiarità ed i disassamenti.
Lo sfalsamento verticale dei due ambiti permette inoltre di sfruttare appieno la minore altezza del box leggermente ribassato rispetto al piano di campagna.
Per le finiture superficiali e lo strato di tenuta della copertura sono stati scelti materiali tradizionali in ottemperanza alle prescrizioni del Piano Regolatore; il risultato è un intervento “mimetico”, che svela la sua natura intrinseca solo all’interno, dove si è lasciato il materiale strutturale a vista.
La tecnologia costruttiva impiegata per l’edificio è il cross lam, con pannelli parete KLH di 95 mm di spessore; il coibente utilizzato per il cappotto è la fibra di legno di 20 cm di spessore, successivamente rasata con finitura ai silicati.
Per le pareti adiacenti gli edifici circostanti si è studiata una stratigrafia tale da garantire una ventilazione adeguata: pannello cross lam, coibentazione in lana di roccia (12 cm), freno al vapore nastrato, parete in osb, 6-8 cm ventilazione in collegamento diretto con il vespaio in fondazione e con la ventilazione sottocoppo per massimizzare l’effetto – camino. La sommità dello stesso volume della scala è stato dotato di un estrattore meccanico per evitare fenomeni estivi di eccessiva stratificazione del calore. La scatola strutturale in cross lam è fondata su un basamento in calcestruzzo armato che ospita il locale tecnico e funge anche da sottomurazione per le abitazioni limitrofe che non sono provviste di fondazioni. La casa è riscaldata e raffrescata mediante un sistema radiante a pavimento attivato da un pompa di calore che sfrutta due sonde geotermiche. Si è provveduto al controllo dell’umidità con un impianto di deumidificazione con recupero del calore. I serramenti hanno rivestito un ruolo primario: una superficie vetrata molto estesa ed orientata in modo ottimale con performance molto elevate (serramenti in legno con triplo vetro basso emissivo, trasmittanza totale 0.9 – 1.1), dotata di sistemi di apertura combinata a vasistas e ad anta, che permettono di sopperire all’handicap dell’esposizione unica degli ambienti. Il fabbisogno energetico è completamente coperto da fonte solare e non è previsto allacciamento a fonti combustibili fossili, dato che anche per la cottura dei cibi sono stati impiegate piastre ad induzione.

Comune di Pecetto Torinese (TO)
Committenza: privata
Progettista e Direttore Lavori: Arch. Stefano Oletto
Luogo: Pecetto T.se (TO)
Tipo di intervento: demolizione e nuova costruzione mediante piano di recupero
Sistema costruttivo: cross lam
Impresa opere in legno: Wood Cape s.r.l.
Serramenti: Aldena s.r.l.
Strutture: Ing. Aulo Guagnini
Impianti: Solartech s.n.c.
Opere in C.A.: R2M s.n.c.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...